Translate

lunedì 22 marzo 2021

Aggiornamento sull'eruzione del vulcano Soufrière St. Vincent ai Caraibi

L'eruzione effusiva del vulcano Soufrière St. Vincent ai Caraibi, caratterizzata dalla crescita attiva della cupola lavica, continua lentamente.


Il 19 marzo il Centro di ricerca sismica dell'Università delle Indie occidentali (UWI-SRC) ha monitorato il vulcano con un drone per rilevare i cambiamenti fisici della nuova cupola di lava.

La bocca attiva centrale continua ad alimentare la cupola lavica in crescita in direzione nord-ovest e sud-est. La cupola di lava estrusa è attualmente alta circa 105 m, larga 243 me lunga 921 (511 m il 4 febbraio) con un volume di 13,13 milioni di metri cubi (5,93 milioni di metri cubi il 4 febbraio). La sua lunghezza e il suo volume sono quasi il doppio dall'ultimo aggiornamento del 4 febbraio.

Le osservazioni hanno confermato le emissioni di anidride solforosa (SO2) in corso concentrate sulla sommità della nuova cupola e al contatto con la cupola lavica del 1979.

FONTE: https://www.volcanodiscovery.com/soufriere-st-vincent/news/125255/Soufriere-St-Vincent-volcano-West-Indies-St-Vincent-twice-length-and-volume-of-new-lava-dome-since-l.html

Nessun commento:

Posta un commento

Il vulcano Taal comincia a fumare: paura nelle Filippine

Martedì mattina è stata segnalata una "risalita di fluidi vulcanici caldi nel lago del cratere principale" del vulcano Taal, che h...