Translate

martedì 13 aprile 2021

Islanda: ben 6 crateri aperti presso l'eruzione di Geldingadalir

Continuano ad aprirsi nuovi crateri nel sito dell'eruzione di Geldingadalir, dove il magma ha fatto irruzione per la prima volta in superficie il 19 marzo 2021. Gli esperti hanno assistito all'apertura di almeno sei crateri nel sito questa mattina. Le nuove prese d'aria si trovano tutte lungo la stessa fessura che è la fonte dell'eruzione nella penisola di Reykjanes nell'Islanda sudoccidentale.


Un bagliore rosso nel cielo notturno ha avvertito i residenti del sud-ovest dell'Islanda che un'eruzione era iniziata la sera del 19 marzo. Diverse fessure aggiuntive si sono aperte la scorsa settimana nel sito, che ha avuto un flusso di lava lento ma costante da quando è iniziato quasi un mese fa. .

Elísabet Pálmadóttir, specialista in rischi naturali presso l'ufficio islandese del Met, afferma che le nuove prese d'aria sono tutte lungo la stessa fessura, dove ci si può aspettare che più aperture appariranno nel prossimo futuro. “Possiamo aspettarci che questo continui, che nuove prese d'aria continueranno ad aprirsi. Lo avevamo già avvertito in precedenza e continuiamo a farlo ". Elísabet incoraggia i visitatori del sito a mostrare cautela.

Secondo Elísabet, è probabile che i piccoli crateri si fondino l'uno con l'altro.

La lava dai crateri scorre tutta verso sud in Geldingadalir. Il flusso di lava complessivo nel sito ieri è stato di circa 5 m3 al secondo, in diminuzione rispetto ai giorni precedenti. Sebbene non siano ancora disponibili dati, gli esperti dell'Università d'Islanda hanno affermato che " non vi è alcun cambiamento evidente nell'attività presso le altre bocche" e quindi le nuove bocche "sembrano essere pure aggiunte al flusso eruttivo".

Il gas dell'eruzione soffia attualmente a nord e nord-est verso Vatnsleysuströnd.

FONTE: https://www.icelandreview.com/nature-travel/reykjanes-eruption-six-new-vents-open/

Nessun commento:

Posta un commento

Il vulcano Taal comincia a fumare: paura nelle Filippine

Martedì mattina è stata segnalata una "risalita di fluidi vulcanici caldi nel lago del cratere principale" del vulcano Taal, che h...