Translate

Visualizzazione post con etichetta Fuego. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Fuego. Mostra tutti i post

lunedì 15 febbraio 2021

Il Volcán de Fuego esplode in Guatemala

Questa domenica, il vulcano Fuego, situato a  circa 50 chilometri a ovest della capitale guatemalteca , è stato dichiarato in eruzione dall'Istituto Nazionale di Sismologia, Vulcanologia, Meteorologia e Idrologia (Insivumeh) dopo aver iniziato a generare flussi piroclastici.


Secondo gli scienziati, una fuoriuscita del flusso piroclastico dal cratere del vulcano diretta verso la gola di Ceniza è stata registrata a partire dalle 10:20 ora locale con una durata di tre minuti e proseguita per diverse centinaia di metri. Poco dopo il cratere ha generato un'altra colata lavica in direzione del Canyon Seca , con una lunghezza approssimativa di 1,5 chilometri, mentre  le esplosioni con colonne di cenere hanno raggiunto un'altezza di 4.600 metri sopra il livello del mare.

L'Insivumeh ha avvertito che i flussi sono una miscela di cenere, rocce e gas vulcanici ad alte temperature che  possono viaggiare a diversi chilometri all'ora e influenzando la vegetazione, le infrastrutture e la rete stradale, oltre a causare ustioni e problemi respiratori a persone e animali.

Le autorità della Protezione civile hanno segnalato la caduta di ceneri in 20 comuni del dipartimento di Sacatepéquez . Il Coordinatore Nazionale per la Riduzione dei Disastri (Conred), attraverso la sua Unità di Prevenzione dei Vulcani, mantiene il monitoraggio delle condizioni del colosso, nonché incontri con le autorità delle comunità circostanti per realizzare le azioni necessarie.

FONTE:https://www.rtve.es/noticias/20210215/entra-erupcion-volcan-fuego-guatemala/2075566.shtml, 

giovedì 7 gennaio 2021

Guatemala: 3 vulcani in eruzione spettacolare

Il Guatemala è famoso per essere una terra di vulcani, tra i più spettacolari al mondo quando entrano in eruzione. Questo inizio 2021 del Guatemala sta regalando forte emozioni per gli appassionati del settore.

Negli ultimi giorni, il vulcano Pacaya (sud) ha generato delle esplosioni proiettando materiale incandescente fino a 125 metri sopra il cratere.


I flussi di lava dal vulcano, situato a 50 km a sud di Città del Guatemala alto 2.552 m sul livello del mare, rimangono attivi, raggiungendo la lunghezza di 600 m lungo le pendici del vulcano.

Il vulcano Fuego (sud), che sorge a 3.763 metri sul livello del mare, 80 km a sud-ovest della capitale, ha anche lui generato esplosioni più o meno forti, fino a 12 episodi l'ora, generando colonne di cenere proiettate a più di 4.700 metri sul livello del mare.

Nel giugno 2018, una potente eruzione di Fuego ha provocato 202 morti e 229 dispersi.

Infine, il vulcano Santiaguito (ovest), alto 2.500 metri, situato a 230 km a ovest del Guatemala, emana un pennacchio gas bianco, con deboli esplosioni e colonne di cenere a più di 3.300 metri di quota.

FONTI: INSIVUMEH

Il vulcano Taal comincia a fumare: paura nelle Filippine

Martedì mattina è stata segnalata una "risalita di fluidi vulcanici caldi nel lago del cratere principale" del vulcano Taal, che h...