Translate

Visualizzazione post con etichetta Veniaminof. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Veniaminof. Mostra tutti i post

venerdì 5 marzo 2021

Allerta per un'eruzione del vulcano Veniaminof in Alaska

Una piccola esplosione è stata registrata giovedì in un remoto vulcano nella penisola dell'Alaska, spingendo i funzionari ad aumentare il livello di allerta.

Le viste da satellite e webcam indicavano emissioni di cenere di basso livello dal vulcano del Monte Veniaminof. Il pennacchio di cenere non è salito oltre i 3000 metri, ha detto l'Osservatorio del vulcano dell'Alaska. Piccoli depositi di cenere sono visibili presso il vulcano, situato 770 km a sud-ovest di Anchorage.


I funzionari hanno affermato che l'attività eruttiva include tipicamente ceneri minori, fontane di lava e flussi di lava dal piccolo cono nella caldera sommitale piena di ghiaccio. La caduta di cenere è solitamente limitata al cratere sommitale, ma esplosioni più grandi possono inviare cenere alle comunità vicine, come è successo in un'eruzione del 2018.

Veniaminof è uno dei vulcani più attivi nelle Aleutine e nella penisola dell'Alaska, eruttando almeno 14 volte negli ultimi 200 anni.

Lo stratovulcano nell'Alaska Peninsula National Wildlife Refuge è solitamente avvolto da nebbia e nuvole, e l'intero vulcano è solitamente visibile solo una o due volte l'anno, ha detto il servizio del parco.

Il monte Veniaminof, con un'altezza di 2,5 km, ha un campo di ghiaccio di 65 km quadrat1. Il servizio del parco dice che è l'unico ghiacciaio conosciuto nel continente nordamericano con una bocca vulcanica attiva al centro.

FONTE: https://www.adn.com/nation-world/2021/03/04/alert-level-raised-after-explosion-at-remote-alaska-peninsula-volcano/

Il vulcano Taal comincia a fumare: paura nelle Filippine

Martedì mattina è stata segnalata una "risalita di fluidi vulcanici caldi nel lago del cratere principale" del vulcano Taal, che h...